Gusto, piacere e arte del buon vivere: al via la 18esima edizione di Boccaccesca, in programma da venerdì 7 a domenica 9 ottobre. Il tema quest’anno è dedicato agli anni ’60 e ’70 e il protagonista sarà un viaggio emozionale che partendo dall’enogastronomia, regina della manifestazione, attraverserà il mondo dell’arte e dell’artigianato.

Il tema

Anni Sessanta e Settanta, anni di crescita economica e di speranza. Ma non solo: in quegli anni si sviluppa la cultura enogastronomica: modeste trattorie si trasformano in ristoranti di qualità, aumenta la sensibilità verso il recupero e la valorizzazione del prodotto tipico territoriale.

Sempre in quegli anni il vino assume un’importanza che fino ad allora non aveva mai avuto, e aziende conosciute solo a livello familiare diventano capisaldi della Storia Vitivinicola Italiana nel mondo.

Nasce in Francia La Nouvelle Cuisine che abbandona i sughi classici ed esige materie prime di ottima qualità valorizzando appieno il gusto naturale di ogni ingrediente; caratterizzata però da piccole quantità di cibo, a volte non apprezzate dal pubblico.

In contrapposizione a questa, Gualtiero Marchesi in Italia inventa una Nuova Cucina Italiana, creativa, rispettosa del prodotto, ma in porzioni degne di tale nome.

E poiché Boccaccesca, da 18 anni, è una rassegna dedicata ai Piaceri del Gusto, al buon mangiare ed al buon bere, in questa edizione in cui diventa adulta, vuol rendere omaggio al grande Maestro Gualtiero Marchesi, ritenuto all’unanimità fondatore della “Nuova Cucina Italiana”.

Un altro grande Artista a cui Boccaccesca 2016 rende omaggio, è Alain Bonnefoit, protagonista dell’eccezionale Mostra di Pittura in Palazzo Pretorio, “Vive la Vie! Alain è speciale!”.

5 eventi da non perdere

  1.       Un dolce anni ‘60

ore 15.30, sabato 8 ottobre – Piazza SS Annunziata

Alessandro Malotti, maestro Gelataio Fiorentino, eseguirà magistralmente per il pubblico di Boccaccesca un “bongo”

  1.       Gli incontri di Boccaccesca

ore 17.00, sabato 8 ottobre  – Piazza SS Annunziata

Presentazione del libro di Gualtiero Marchesi “Opere-Works” edito da Cinquesensi. Sarà presente l’autore accompagnato da Nicola Dal Falco e Sara Vitali

  1.       Omaggio di un Grande ad un altro Grande

ore 18.00, sabato 8 ottobre – Piazza SS Annunziata

Alain Bonnefoit si cimenta in un piatto in onore di Gualtiero Marchesi che, notoriamente mette l’arte al di sopra di ogni altro interesse. Un incontro giocoso nel nome del buon vivere

  1.       A tavola con lo chef

ore 12.00, domenica 9 ottobre – Piazza SS Annunziata

Alessandro Sforza del Palle d’Oro di Firenze prepara un antipasto anni ‘60/’70

  1.       Vive la Vie! Omaggio a Alain Bonnefoit

ore 18.30, domenica 9 ottobre – Palazzo Pretorio, Corte

Percorso alla scoperta della personale allestita in Palazzo Pretorio e a uno degli amori della vita di Bonnefoit: il Vino. Conduce Carmelo Sgandurra, abbinando un vino ad ogni momento della vita dell’artista rappresentata nelle sette sezioni della Mostra. Saranno presenti i produttori delle case vinicole

Qui il PROGRAMMA COMPLETO.

Orari:

Venerdì e Sabato ore 11.00 – 21.00

Domenica ore 10.00 – 21.00

Maggiori info: www.boccaccesca.it

boccaccesca-2016-certaldo-mercato

Commenti

commenti

Chi ha scritto il post

Brenda Gatta

Laureata in Comunicazione Media e Giornalismo all'Università di Firenze e specializzata alla London School of Journalism, mi occupo di comunicazione e travel writing. Amo la fotografia, dal selfie al cavalletto e senza filtri, ad eccezione del bianco e nero. Mi piace la pioggia, l'odore dei libri nuovi e ho una chitarra, che prima o poi imparerò a suonare. Nel frattempo ascolto i Beatles, leggo fumetti, guardo film imprevedibili e mi perdo nelle mostre d'arte in cerca di ispirazione.