Settimana ricca, anzi, ricchissima, di eventi… Pronti a scoprire tutte le iniziative a km 0 di questi giorni?

Lunedì 25 aprile

Oggi la maggior parte dei paesi del circondario dell’Empolese Valdelsa celebrano la liberazione con eventi e iniziative: a Cerreto Guidi, in piazza Guido Rossa, ci sarà una mostra mercato di antiquariato e filatelia, a Fucecchio, in piazza Montanelli, la Fiera del Gusto, una mostra mercato della norcineria toscana con degustazione di prodotti tipici artigianali e a Vinci alle 15.30 inizierà la passeggiata a Trebbio di Rio con una celebrazione in ricordo delle vittime dei “Fatti di Santa Lucia” del 27 luglio 1944. A Empoli, oltre che all’iniziativa Serravalle Resistente con la merenda partigiana , musica e dj set al parco di Serrvalle, si celebra il 71° anniversario della Liberazione Nazionale fra i cippi di Empoli e Fontanella: in mattinata si svolgono la santa messa, la deposizione della corona di alloro al monumento in piazza della Vittoria e al Cippo Ricordo a Fontanella e un corteo per le vie cittadine empolesi. Anche Castelfiorentino, duramente colpita dal maltempo di questi giorni, si ritrova nella mattinata di oggi al Centro Operativo Comunale e, successivamente, al Circolo di Puppino per il Pranzo Partigiano!

Buon 25 aprile a tutti!

25 aprile

Mercoledì 27 aprile

Sapori e Valori e letture nel Piatto – Osteria n.30 (Empoli)

In questa serata saranno ospiti alcune aziende che racconteranno le loro produzioni e le loro storie assaporando e assaggiando le loro specialità: ”Cosimo Maria Masini”, produzione di vini biologici e biodinamici di San Miniato e “I due Falcetti”, produzione di formaggi biologici freschi e stagionati di Lamporecchio”. Si potrà mangiare i formaggi bio serviti con miele di castagno e marmellata di fichi e noci, agnello nostrale al tegame servito con salsa di yogurt magro e cheese cake di ricotta di mucca, il tutto accompagnato da un rosso “sincero”, un rosato “matilde” e un bianco “annick”. Maggiori info.

Da Giovedì 28 aprile a domenica 1 maggio

– Sagra del Carciofo Empolese – Palazzo delle Esposizioni (Empoli)

La sagra del carciofo empolese, giunto ormai alla sua 5° edizione, porta al palazzo delle Esposizioni di Empoli una ventata di bontà nostrana, con prodotti selezionati e menù per celiaci.

La specialità del carciofo empolese, proveniente dall’azienda agricola biologica di Roberto Maroni a Certaldo, sarà servito in tutte le varianti: dall’antipasto al dolce… Se nell’attesa vuoi scoprire un po’ di storia del carciofo empolese e cimentarti in prima persona nella creazione di ricette, qui trovi le nostre ricette del mese per un pasto a base di carciofo empolese. Maggiori info.

– Io R*Esisto! – Palazzo delle Esposizioni (Empoli)

In concomitanza della Sagra del Carciofo, arrivano a Empoli 11 giorni di eventi, concerti spettacoli e iniziative politiche.

Giovedì 28 aprile alle 22.30 andrà in scena il match d’improvvisazione teatrale a cura della Improvvisazione Empoli; venerdì 29 aprile sarà la volta degli Spartiti in concerto con Pre&After show Dj set a cura di Orme Radio, sabato 30 aprile, invece, sarà la volta di Appino in Concerto: penna, chitarra e voce dal 1995 degli Zen Circus, nel 2013 pubblica il suo primo lavoro solista “Il Testamento”. La sua musica? Un misto fra urgenza espressiva, come la chiama lui, cantautorato punk, come lo definiscono gli hipsters, semplicemente musica e parole forti come lo amano tutti. Infine, domenica 1 maggio Saverio Tommasi e Iacopo Melio in “L’impegno sociale è un BEL lavoro”.

io resisto empoli 2016

Venerdì 29 aprile

La fiaba della principessa Turandot (studio) – Giallo Minimal Mare (Empoli)

Traendo ispirazione dalle molte versioni del personaggio Turandot, lo spettacolo teatrale crea una storia nuova con Adelma, personaggio che compare nella versione di Busoni, che diventa simile alla matrigna di Biancaneve e Turandot che, invece, diventa una versione orientale della Bella Addormentata, in un’attesa perenne del “suo” bacio. L’amore e Pechino.

Lo spettacolo unisce il teatro alla musica dal vivo, con citazioni orchestrali registrate ed elaborazioni musicale elettroacustiche. La realizzazione dello spettacolo è a cura di Giallo Mare Minimal Teatro e il Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni. Maggiori info.

giallo minimal teatro aprile 2016

Sabato 30 aprile

– Lavorare stanca o stanca di Lavorare – I Macelli No Theater (Certaldo)

Primo spettacolo di una compagnia capeggiata da Valerio Signorini, ideatore di questa performance teatrale trasgredente sul mondo del lavoro che riqualifichi la possibilità del non-lavoro.

“Se mai meritassimo una libertà, essa sarebbe affrancamento dal lavoro, non occupazione sul lavoro” Carmelo Bene

Il lavoro, quindi, dovrebbe essere fatto d’uomo, cioè con l’uomo come fine del lavoro, e quindi visto non come uno strumento per far sussistere il sistema sociale, come avviene in linea generale nella società odierna… curiosi? Maggiori info.

i macelli lavorare stanca

– Gianluca Petrella & Michele Papadia “Duets” – Villa Medicea (Cerreto Guidi)

Gli artisti Petrella (trombone) e Papadia (Organo Hammond, elettronica) saranno i protagonisti dell’International Jazz Day organizzata nella villa medicea di Cerreto Guidi in collaborazione con l’Associazione Empoli Jazz, Mibac e Associazione Amici della Villa. Maggiori info.

empoli jazz aprile 2016

Domenica 1 maggio

Festa dell’Elicottero – Campo volo (Marcignana)

Arriva la 26° edizione della Festa dell’Elicottero! Per trascorrere una giornata all’insegna del modellismo e del divertimento all’aria aperta, non c’è occasione più indicata… In programma ci sono esibizioni acrobatiche di elicotteri, aerei e auto, voli 3D e freestyle a ritmo di musica, simulatori di volo e laboratori per i più piccoli.

festa elicottero 2016

Commenti

commenti

Chi ha scritto il post

Giulia Farsetti

Nata nel 1989, sono laureata in Cinema Musica e Teatro e attualmente mi divido fra le mie varie passioni, sperando e cercando di farne, almeno di qualcuna, professione ufficiale. Avrei gradito la presenza di un centinaio di cloni per diventare surfista, astronauta, venditrice di zucchero filato, lettrice professionista e la lista potrebbe non terminare mai… Invece, al momento, mi dedico a tutto ciò che ha a che fare con l’arte: film, libri, arte contemporanea, organizzazione eventi, per diventare, chissà quando e chissà dove, una curatrice, una giornalista, una critica (e anche in questi caso, la lista potrebbe non terminare mai).