Il ritorno in serie A dell’Empoli della passata stagione è stato pazzesco!

Dopo 6 anni di B, il campionato 2014/2015 ha visto il nostro Empoli lottare, difendere, vincere con un gioco che non ha (quasi) mai deluso, che ha messo in difficoltà piccole e grandi squadre, che ci ha fatto amare ancora di più (se mai ce ne fosse bisogno) la nostra squadra del cuore.

In attesa del prossimo campionato, scopriamo insieme la top 3 (+1) delle partite più belle dell’Empoli del campionato appena trascorso!

3) Empoli 3 – 0 Palermo

Questa partita è una di quelle che difficilmente si dimentica nell’arco del campionato: è la nostra prima vittoria stagionale. Uno spettacolo! Dopo pochi minuti Big Mac apre le danze con un bellissimo gol e inizia quello che sarà, a tutti gli effetti, un monologo empolese. Una partita di personalità e di gioco meraviglioso; per la prima vittoria in campionato, non potevamo chiedere di meglio.

2) Fiorentina 1 – 1 Empoli

Il derby. Il nostro derby non poteva assolutamente mancare in questo “best of”. Nonostante la Fiorentina abbia attaccato di più, l’Empoli ha dato filo da torcere alla squadra di Montella, conquistando il sesto risultato utile consecutivo nel girone di andata. Una gara di personalità, carattere e buon gioco che trova in Sepe e nelle sue parate la chiave per fermare la Fiorentina in casa. Una soddisfazione immensa per noi empolesi: non solo abbiamo giocato una buona partita, ma contro la Viola, che ha subito una bella lezione dai cugini.

1) Empoli 4 – 2 Napoli

Al primo posto non poteva che esserci la partita del 30 aprile 2015 giocata in casa, al Castellani, dove l’Empoli ha mostrato il meglio di sé, sicuro ormai della salvezza, contro la miglior formazione partenopea. Dopo appena 8 minuti Big Mac segna il gol numero 10 della stagione; il predominio degli azzurri è indiscutibile e il vantaggio si consolida nell’arco del primo tempo prima con un autorete di Britos e poi con la magia di questa partita: la mezza rovesciata di Saponara che segna un gol fantastico allo scadere del primo tempo! Nella ripresa, il Napoli prova a scuotersi, ma, fra autoreti e posizioni dubbie, in casa Empoli è festa grande.

Caso vuole che Sarri (e Valdifiori) abbiano spostato i loro orizzonti lavorativi proprio a Napoli… Memori di quella grande vittoria gli facciamo comunque un grosso in bocca al lupo per la stagione che verrà e per un’altra partita, magari, così al Castellani!

+1) Empoli 0 – 1 Roma

Empoli-Roma è la prima partita in casa al Castellani. Empoli-Roma è l’esordio in Serie A dopo 6 anni di B nel nostro stadio. Empoli-Roma è stata una partita bellissima, con un’incoraggiante prestazione dei ragazzi che escono dal campo a testa alta e con un risultato bugiardo.
L’Empoli parte forte, mettendo in luce tutte le qualità individuali dei giocatori e il bel gioco chiesto dal mister, ma il gol sul finire del primo tempo con il pallone che rimbalza sulla schiena del nostro portiere… quello proprio non ci voleva! Quando si dice la sfortuna… Inoltre, a pochi minuti dalla fine, Mchedlidze viene atterrato in area… nonostante le proteste, costate a Sarri l’espulsione, il rigore non viene assegnato (una piccola polemica da tifosa concedetemela).

Fonti articolo:

 

Commenti

commenti

Chi ha scritto il post

Giulia Farsetti

Nata nel 1989, sono laureata in Cinema Musica e Teatro e attualmente mi divido fra le mie varie passioni, sperando e cercando di farne, almeno di qualcuna, professione ufficiale. Avrei gradito la presenza di un centinaio di cloni per diventare surfista, astronauta, venditrice di zucchero filato, lettrice professionista e la lista potrebbe non terminare mai… Invece, al momento, mi dedico a tutto ciò che ha a che fare con l’arte: film, libri, arte contemporanea, organizzazione eventi, per diventare, chissà quando e chissà dove, una curatrice, una giornalista, una critica (e anche in questi caso, la lista potrebbe non terminare mai).